Tetto in lamiera o tegole? Perché oggi conviene scegliere le coperture continue metalliche

Meglio le classiche tegole o la lamiera per la realizzazione di un tetto? Innanzitutto cominciamo col valutare che i tetti hanno sì lo scopo di proteggere gli edifici dagli eventi meteorologici. Ma, oltre a proteggere da pioggia e neve, bisogna considerare anche altri fattori.

Per esempio le coperture devono contrastare le azioni dinamiche del vento, le dilatazioni termiche causate dall’incombere delle stagioni, nonché l’escursione di temperatura tra giorno e notte. Il tutto tenendo sempre presente quanto una copertura riesce a mantenere d’inverno il calore e d’estate il fresco, non dissipando energia utile alla vita dell’edificio, cercando di risparmiare il più possibile.

Oggi sono sempre più utilizzate coperture continue in lamiera, non solo per edifici industriali, ma anche per strutture residenziali. Questo sostanzialmente per motivi sia economici che estetici. Inoltre parecchi limiti che influenzavano la scelta della lamiera come copertura degli edifici sono stati superati.

Infatti, se prima diventava piuttosto fastidioso avere un tetto in lamiera nelle giornate di pioggia, a causa del rumore insistente, adesso le nuove tecniche di isolamento sia termico che acustico hanno eliminato questo problema: oggi è possibile usufruire di lastre provviste nella parte inferiore di strato coibentante, le cosiddette lamiere sandwich o pannelli coibentati. Inoltre, grazie a nuove tecniche di verniciatura, le lamiere possono acquisire un aspetto estetico molto piacevole.

A questo va aggiunta la semplicità di applicazione e lavorazione, e i vantaggi che una copertura di lamiera è in grado di generare. Non da ultimo il fatto che se installato correttamente, un tetto in lamiera può resistere anche tante decine di anni.

Tetti in lamiera: i vantaggi delle coperture continue

Già sono stati elencati alcuni dei vantaggi che oggi comporta la scelta di installare un tetto in lamiera. Ma, scendendo più nello specifico, ecco perché sono sempre più frequenti le coperture in lastre metalliche rispetto alle classiche tegole:

  • Hanno un prezzo più conveniente;
  • Hanno un peso più leggero e gestibile;
  • Sono impermeabili agli agenti atmosferici e resistenti alle sollecitazioni esterne;
  • Sono caratterizzate da una invidiabile rapidità di montaggio;
  • Nel caso di pannelli coibentati sono già provvisti di isolante;
  • Si possono avere curvate, per adattarsi perfettamente alla geometria del tetto anche nel caso di copertura centinata.

E’ fuor dubbio che il consiglio principale per ottenere il massimo dei vantaggi di una copertura il lamiera è sempre quello di affidarsi a professionisti del settore.

Tetti in lamiera grecata a forma di tegola

Sì, esistono dei tetti in lamiera a forma di tegola. Quindi se si è ancora indecisi se utilizzare la lamiera o le tegole, i tetti in lamiera grecata a forma di tegola potrebbero essere la soluzione utile per tagliare la testa al toro.

Questo tipo di copertura è caratterizzato dalla presenza di nervature longitudinali trapezoidali, rettangolari o triangolari, realizzate attraverso la formatura a freddo di nastri, i cosiddetti “coils”, in grado di dare al tempo stesso resistenza e valenza estetica alla copertura.

Sono spesso utilizzate nell’ambito dell’edilizia industriale, grazie all’esiguo costo. Nel mondo dell’edilizia residenziale è frequente l’uso di lastre di copertura in lamiera finta tegola, esteticamente simile al tradizionale coppo o alla portoghese, ma di fatto pezzo unico di metallo che non lascia spazio ad infiltrazioni, anche su piccole pendenze.